LO STUDIO
Sesso, le gambe lunghe e ben proporzionate degli uomini seducono le donne
Sesso, le gambe lunghe e ben proporzionate degli uomini seducono le donne

Nel dare una risposta alla secolare domanda «Che cosa cercano le donne negli uomini?» occorrerà aggiungere al lungo elenco anche un elemento che può suonare per certi versi nuovo se legato alla seduttività maschile: le gambe lunghe, ben proporzionate. Non si tratta quindi di qualcosa che solo le donne possono sfoderare per far colpo su un potenziale partner.

Lo rileva uno studio dell'Università di Cambridge, nel Regno Unito, pubblicato sulla rivista Royal Society Open Science. In un sondaggio online che ha composto la base della ricerca, circa 800 donne americane tra i 19 e i 76 anni hanno mostrato di preferire figure maschili mostrate loro senza volto
«quando le gambe erano leggermente più lunghe della media», ma non troppo, evidenzia il coautore dello studio Thomas Versluys. Alle donne è stato chiesto di giudicare l'attrattivita' di sagome maschili generate al computer con lievi differenze nella lunghezza delle braccia e delle gambe ed è emerso che se da un lato le partecipanti mostravano appunto di preferire gambe che erano appena sopra la lunghezza media, ben proporzionate, dall'altro le braccia leggermente più lunghe della media non avevano lo stesso effetto.

I risultati della ricerca suggeriscono che la lunghezza delle gambe ha avuto un ruolo importante nella selezione sessuale e nell'evoluzione umana in passato, ed è probabilmente rimasta una preferenza subconscia al momento della scelta di un compagno.
«Probabilmente è importante perché è un elemento predittivo abbastanza affidabile di fattori che sono rilevanti nell'evoluzione umana come la salute, la traiettoria di sviluppo, la nutrizione», ha spiegato Versluys. Ma se è così allora perché la lunghezza del braccio è meno importante? Secondo gli studiosi le gambe lunghe potrebbero essere un segnale migliore di una buona alimentazione e salute.

Domenica 20 Maggio 2018, 17:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DI LEGGO
staibene.it