LA PREVENZIONE
Aids, per ridurre il contagio farmaci distribuiti a chi è sano in Inghilterra
Aids, per ridurre il contagio farmaci distribuiti a chi è sano in Inghilterra

In Inghilterra, nei prossimi tre anni, deicimila persone sane, ma considerate ad alto rischio, riceveranno i farmaci antiretrovirali anti Hiv come profilassi per ridurre il rischio di contagio. Lo ha annunciato il National Health Sistem inglese, secondo cui la sperimentazione, la più grande mai fatta finora in Europa, prelude ad un possibile utilizzo su larga scala.

La profilassi costa 400 sterline al mese a persona, circa 500 euro, e gli studi mostrano che può ridurre il rischio fino all'86%. La questione era stata al centro di una battaglia legale, poi persa, perché il National Health Sistem inglese non voleva pagare per la terapia preventiva demandando i costi alle autorità locali.
Il farmaco verrà dato a persone considerate a rischio, soprattutto uomini che hanno rapporti con uomini. «Questo studio - scrivono gli specialisti dell'autorità sanitaria inglese - dimostra che siamo impegnati nel finanziare la profilassi. ci dà la possibilità di preparare al meglio il suo utilizzo su alrga scala». Secondo un documento del Centro europeo di controllo delle malattie in 17 paesi europei sono in corso queste sperimentazioni, Italia compresa, per un totale di circa 9mila persone. 

Giovedì 8 Dicembre 2016, 19:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DI LEGGO
staibene.it