Vaccini, in Piemonte saranno obbligatori per iscriversi all'asilo
Vaccini, in Piemonte saranno obbligatori per iscriversi all'asilo

Il Piemonte introdurrà l'obbligo dei vaccini per i bambini che frequentano gli asili nido e le materne. L'assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta, che è anche coordinatore di tutti gli assessori alla Sanità nella Conferenza delle Regioni, lo ha proposto oggi pomeriggio in Consiglio regionale durante la seduta congiunta delle Commissioni Sanità e Istruzione, riunite per esaminare le proposte di legge depositate sugli obblighi vaccinali nelle scuole nella fascia di età 0-3 anni. In Emilia-Romagna, ha ricordato Saitta, l'obbligo esiste per i bambini iscritti al nido e per le quattro vaccinazioni considerate 'obbligatoriè dal Ministero della Salute. Il Comune di Trieste ha esteso l'obbligo anche alla materna. La Toscana sta invece esaminando una norma che prevede la possibilità di allargare l'obbligo anche alle vaccinazioni che oggi il Ministero qualifica come 'raccomandatè, fra cui meningite, morbillo, pertosse, parotite, rosolia e varicella. A livello nazionale, è in discussione in Senato una proposta della maggioranza per introdurre il vincolo delle quattro vaccinazioni obbligatorie in tutte le scuole. La proposta di Saitta prevede la possibilità di ampliare in futuro la tipologia delle vaccinazioni previste, includendo tutte quelle che verranno rese obbligatorie a livello nazionale.

Giovedì 11 Maggio 2017, 17:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DI LEGGO
staibene.it